Home

40° MOTORADUNO STELVIO INTERNATIONAL

30 giugno-1-2-3 luglio SONDALO – PASSO DELLO STELVIO

VALTELLINAINMOTO TOUR 2016


Torna uno degli eventi più attesi tra i motociclisti di tutta Europa: il MOTORADUNO STELVIO INTERNATIONAL giunto quest'anno alla 40° edizione.

Tante le iniziative offerte  tra concerti, spettacoli stuntman e ospiti speciali.
Da diverse edizioni Valtellinainmoto e il moto club Stelvio collaborano per offrire un’esperienza più completa dal punto di vista turistico sul territorio valtellinese: tour enogastronomici, panoramici e motogiri all'insegna dello stare insieme, divertendosi e scoprendo i luoghi più belli delle nostre montagne.

Nelle scorse edizioni  abbiamo notato un forte interesse verso questo tipo di esperienza, soprattutto per chi viene da lontano e cerca, oltre alla festa e ai tornanti dello Stelvio, anche nuovi amici. Rinnoviamo la partecipazione di Valtellina in moto con i TOUR 2016.


Tutti gli itinerari sono offerti previa iscrizione al Motoraduno Stelvio International.

SLOW TOUR è riservato agli iscritti con tessera GOLD, per maggiori informazioni sulle tipologie di iscrizioni visita la pagina ufficiale http://www.motoraduno-stelviointernational.com/iscrizioni.html

Tutti i tour si svolgono a numero chiuso è quindi consigliata la prenotazione scrivendo all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamando al numero 3338938168 (Albino).

LA PARTECIPAZIONE IMPLICA LA CONOSCENZA E L'ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO RIPORTATO IN FONDO.

PROGRAMMA

 

Giovedì 30  Giugno 2016

APERTURA ALLO STELVIO 265km

Probabilmente il tour più bello per chi è alla ricerca di un’esperienza completa: scendere dalla sella con il sedere piatto contenti e soddisfatti dopo una giornata intera di sole curve e tornanti emozionanti.
Questo tour ci porterà all'inaugurazione del 40° Motoraduno Stelvio International che si terrà al Passo dello Stelvio.
Partendo dal ristorante "La Brace" località Forcola in bassa Valtellina si attraverseranno i suggestivi passi Aprica, Tonale, passando per la Val di Sole la Val d’Ultimo. In Val Venosta una tappa pranzo alla storica birreria Forst di Merano per poi terminare con la scalata allo Stelvio, versante trentino.
Cena e pernottamento consigliati in cima al passo, prezzo convenzionato presso Hotel Pirovano.

Nota: il tour è gratuito, il pranzo presso la Forst sarà a carico dei partecipanti, la cena e il pernottamento vanno prenotati contattando direttamente Hotel Pirovano, qui i dettagli dell'offerta

CONVENZIONEMOTORADUNO HOTEL PIROVANO

 

 

Ore 9.00  > Ritrovo presso il Ristorante “La Brace” (SS38, Via Piani 1 Forcola SO);

Colazione insieme per iniziare a conoscerci

ore 10.00 > partenza

ore 11.00 > eventuale tappa a Edolo per chi volesse unirsi salendo dalla provincia di Brescia;

ore 12.00 > Passo Tonale piccola sosta per  foto

ore 13.00  > Val d’Ultimo > Merano >

ore 14.00 -14.30 > pranzo alla Forst

ore 15.30 > partenza per lo Stelvio.

ore 18.00 > Arrivo al Passo dello Stelvio

ore 19:30 > Aperitivo e buffet presso Hotel Pirovano

ore 20:00 > Cena tipica presso Hotel Pirovano

Per organizzare al meglio la serata e la cena vi invitiamo a prenotarvi direttamente all’Hotel Pirovano.

Potete chiamare direttamente l'ufficio prenotazione e inviare una mail di conferma, facendo riferimento alla convezione in essere con il Moto Club Stelvio International per poter avere così le tariffe convenzionate.

 

Recapiti:

Pirovano Stelvio Spa Telefoni: 0342 210040 – 0342 515450 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 




Venerdì 1 Luglio 2016

MORTIROLO –GAVIA 110 km

Un unico tour che mette insieme quelli che probabilmente sono i due passi più insidiosi e affascinanti della Valtellina, il passo del Mortirolo e il passo Gavia famose salite del Giro d’Italia.
Un giro breve ma impegnativo, sconsigliato a chi soffre di vertigini e non ama le strade strette, consigliato a tutti quelli che amano la montagna nuda e cruda.

 

 

ore 11.00 > Ritrovo a Sondalo area Motoraduno

ore 11.30  > Partenza per il Passo Mortirolo

ore 13.30 > Tappa pranzo al Passo Gavia

ore 16.00 > Rientro verso Bormio-Sondalo


NOTA: il tour è gratuito, il pranzo presso il rifugio al Passo Gavia sarà a carico dei partecipanti, in alternativa ci si può portare il pranzo al sacco. Itinerario impegnativo sconsigliato a chi è alle prime armi sulle strade di montagna. In caso di maltempo valuteremo al momento la fattibilità del tour.


 


 

Sabato 2 Luglio 2016

SLOW TOUR 200km

Un viaggio alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche del territorio valtellinese. Visiteremo due cantine: una sul versante orobico culla dei grandi formaggi “La Casèra del Bitto Storico Presidio Slow Food” ;  l’altra presso Palazzo Torelli a Tirano casa vinicola Rivetti e Lauro che raggiungeremo percorrendo la strada panoramica che attraversa i vigneti valtellinesi del versante retico, dove da secoli i contadini modellano la montagna costruendo i caratteristici terrazzamenti per la viticoltura.

 

 

 

Ore 09.00 > Ritrovo a Sondalo area motoraduno

Ore 9.30 > partenza

Ore 10.30 > Tappa caffè presso il Ristorante “La Brace” (SS38, Via Piani 1 Forcola SO)

Ore 11.30 > Gerola Alta, visita guidata al Centro del Bitto Storico e ricco aperitivo di degustazione di prodotti del territorio;

ore 14.00 > Partenza in direzione Tirano percorrendo la strada panoramica che attraversa i vigneti del Nebbiolo;

Ore 16.30 > visita guidata dell’enologo alle Cantine con degustazione

Ore 18.00 > Rientro a Sondalo

 

NOTA: Per partecipare a questo tour è necessario essere iscritti al motoraduno con l'iscrizione "GOLD" ed essere in possesso del relativo tagliando, se esso sarà già stato utilizzato per altri eventi sarà possibile partecipare al tour ad un costo di €20.
 Il costo comprende le visite in cantina, il pranzo e la degustazione.

 

 

 

 

 

 Sabato 2 Luglio 2016

STELVIO  TOUR 150 km

Per chi  preferisce godersi sua "maestà"  , il tour Stelvio è quello che fa per lui, un girotondo completo tra valtellina, svizzera e sud tirolo.
Una salita tra le curve del Parco per raggiungere il nido del Gipeto.

NB. Questo itinerario comprende il passaggio in territorio svizzero ed un breve tratto di strada sterrata.

 

 

ore 9.00 > Ritrovo a Sondalo area Motoraduno

ore 9.30 > Partenza direzione Passo dello Stelvio > Passo Umbrail >Svizzera

ore 12.00 > tappa al lago di S.Valentino (Campanile nel lago)

ore 13.30 > tappa con pranzo alla storica città fortificata di Glorenza

ore 15.00 > salita passo Stelvio lato sud tirolese

ore 16.00> Sosta al Passo dello Stelvio

ore 18.00 > Arrivo a Sondalo

 

NOTA: il tour è gratuito, il pranzo presso sarà a carico dei partecipanti, in alternativa ci si può portare il pranzo al sacco. Itinerario impegnativo sconsigliato a chi è alle prime armi sulle strade di montagna. In caso di maltempo valuteremo al momento la fattibilità del tour.

 


Domenica 3 Luglio 2016

ARRIVEDERCI ALLO STELVIO

Ore 10.30 > Ritrovo a Sondalo area Motoraduno

ore 11.00 > Partenza direzione Passo dello Stelvio (ritiro medaglia)

ore 12.00> Pranzo e saluti in quota

 

 

REGOLAMENTO TOUR 
 


Si ricorda a tutti i partecipanti che è sempre obbligatorio il rispetto delle norme del Codice della strada, e che prudenza e buon senso aiutano a prevenire incidenti.
 
Il fatto stesso di partecipare ad un tour implica la conoscenza e l'accettazione del presente regolamento.
 
- L’associazione Valtellinainmoto non si assume responsabilità per eventuali incidenti o danni a cose o persone che si verificassero prima, durante e dopo i tour.
 
- I minorenni non sono ammessi, se non accompagnati da adulto che solleva l’associazione Valtellinainmoto da qualsiasi responsabilità.
 
- Il partecipante deve osservare il Codice Stradale e non deve "affidarsi" all'organizzazione o agli accompagnatori per diminuire i normali rischi della strada. Pertanto non può assumere comportamenti vietati o imprudenti e, ove lo facesse, non potrebbe attribuire agli organizzatori la responsabilità per fatti conseguenti
 

- Durante i tour di Valtellinainmoto, si fanno nuove amicizie e si conosce il territorio percorrendo strade secondarie, senza correre e fermandosi quando occorre. Chi vuole andar forte, si stanca ad aspettare gli altri, non vuole osservare il comportamento necessario per stare in gruppo non deve venire.

Seguici su Youtube

Condividi questo articolo con i tuoi amici


Powered by DEBS Consultores

Utenti online

Nessuno